Cos'è e a quanto ammonta l'imposta di bollo?

L’imposta di bollo è una tassazione statale dovuta ogni anno all’erario, indipendentemente dai movimenti eseguiti o meno sulla propria posizione.

Questa è calcolata in base al patrimonio investito. E’ pari a 1 euro per i patrimoni inferiori ai 500 euro, mentre al di sopra è pari allo 0.2% dell’intero patrimonio.

L’imposta di bollo è inoltre un’imposta che si determina in base al periodo di “vita” dell’investimento nell’anno. Questo significa che pur essendo una tassa annuale che si calcola sull’anno civile, è calcolata parzialmente per investimenti che hanno una vita inferiore. In questo caso si ricava l’ammontare della tassa considerando solo i giorni di reale esistenza dell’investimento.

Per adempiere al pagamento dell’imposta di bollo, viene effettuato un rimborso sulla posizione del cliente, dal fondo con maggiore capienza. L’importo rimborsato è pari a quanto dovuto, quale adempimento dell’imposta di bollo.

Nel caso in cui nell’importo del rimborso sia compresa una plusvalenza, calcolata in base al costo medio ponderato delle sottoscrizioni effettuate ed il NAV di riferimento dell’operazione di rimborso, viene applicata su questa differenza (utile) un’aliquota del 26%, che sarà ponderata per la percentuale di titoli tassati al 12,5% presenti all’interno del fondo. Nel caso in cui, invece, la differenza tra costo medio ponderato delle sottoscrizioni effettuate ed il NAV di riferimento dell’operazione di rimborso (quale pagamento dell’imposta di bollo) risulti negativa, verrà rilasciata una certificazione di minusvalenza, riscattabile in altri investimenti proveniente da strumenti finanziari diversi da quello in cui si è generata, ovvero fondi comuni.

Questo domanda ti è stata di aiuto?

Domande correlate

Cosa significa che Gimme5 agisce da “sostituto d’imposta”?

Significa che alla fiscalità ci pensiamo noi. Non dovrai dichiarare questi investimenti nel 730. Salvo che in fase di attivazione…

Come ottengo la rendicontazione utile ai fini ISEE?

Ogni anno, nel mese di febbraio, inviamo via email a tutti i clienti il documento di rendicontazione aggiornato al 31.12…

Cosa sono le minusvalenze e come recuperarle?

Le minusvalenze rappresentano un credito fiscale che puoi recuperare attraverso la compensazione con successive plusvalenze. La normativa vigente prevede che…

Non sei riuscito a trovare quello che cercavi?
Contatta il supporto
Vuoi proporre una nuova domanda utile agli utenti?
Proponi la tua domanda
Prima dell'adesione leggere il Prospetto e il KIID disponibili su questo sito alla sezione “Documenti e moduli”.

I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. Per maggiori informazioni sui criteri di assegnazione dei premi e riconoscimenti, rimandiamo alla sezione dedicata all’indirizzo www.acomea.it/it/premi-e-riconoscimenti/.